Home Economia LETTERA APERTA AL “MINISTRO DI MAIO” SU “PIAGGIO AERO INDUSTRIES SPA”.

LETTERA APERTA AL “MINISTRO DI MAIO” SU “PIAGGIO AERO INDUSTRIES SPA”.

2254
foto di: GdS
Gentile Ministro DI MAIO,
come sa, “Piaggio Aero Industries SpA” è tra le principali aziende di produzione italiane nel campo dell’aeronautica. Un’impresa di successo che esiste fin dal 1884 e che contribuisce in modo significativo ad assicurare all’Italia una buona presenza in un settore strategico quale è quello degli aerei. 
Nel 2018, dopo il mancato sblocco da parte del Ministero della Difesa di una commessa da 766 milioni di euro per l’acquisto di 20 droni (come qui si può leggere con maggiori dettagli) la proprietà (un fondo di Abu Dhabi), presentando contestuale ricorso per la dichiarazione dello stato di insolvenza al Tribunale di Savona, ha chiesto al Ministero dello Sviluppo Economico, da lei diretto, l’ammissione immediata alla procedura di amministrazione straordinaria ai sensi del D.L. del 23 dicembre 2003 n. 347.
Tale richiesta è stata avanzata in data 22 novembre 2018. Tuttavia l’invito alla presentazione di dichiarazioni di disponibilità ad assumere l’incarico di “commissario straordinario” (con scadenza 30 novembre, ore 8:00 del mattino) è stato pubblicato solo con data 27 novembre.
Questo ci è sembrato strano in quanto, nella direttiva del 19 luglio 2018, lo stesso Ministero dello Sviluppo Economico (MISE) prevede al punto 2 lett. a) che «Al ricevimento dell’atto di avvio del procedimento (richiesta di designazione del commissario giudiziale o comunicazione dell’apertura della procedura da parte del competente Tribunale; istanza dell’impresa per l’apertura della procedura ex d.l. 347/03), si provvederà immediatamente alla pubblicazione, sulla home-page del sito internet del Ministero, di un invito a presentare la propria candidatura da parte di soggetti in possesso dei requisiti posti dal Regolamento».
Noi di Società del Merito, insieme a gran parte dell’opinione pubblica interessata al destino di un’azienda strategica per il Paese, stavamo monitorando la pagina web del MISE e in verità non ci eravamo neanche accorti della pubblicazione dell’avviso in data 27 novembre: forse che ad esso non sia stata data una adeguata pubblicità o che qualche nuova “manina” lo abbia collocato in una sezione nascosta dello stesso sito? Non è importante il fatto che non ce ne siamo accorti noi… forse siamo stati poco attenti… piuttosto lo è il fatto che come noi – complice forse una pubblicità di appena un paio di giorni – potrebbero non essersene accorti manager e professionisti in tutto il mondo, e l’Italia potrebbe così aver perso l’opportunità di salvare uno dei suoi gioielli di famiglia grazie all’opera dei migliori talenti del management, del diritto e dell’economia delle imprese.
foto di: Liguria24
Noi non conosciamo ancora i nomi dei commissari di Piaggio Aero Industries SpA (saranno resi noti domani 3 dicembre). Naturalmente, nell’interesse del Paese e dei lavoratori dell’azienda, ci auguriamo che si sia fatto in tempo a coinvolgere persone altamente qualificate e dell’onestà intellettuale necessaria a gestire una procedura in merito alla quale gli appetiti saranno certamente abbondanti. Tuttavia vorremmo gentilmente chiederle:
1) quali sono le ragioni politiche che hanno indotto il governo a non sbloccare la commessa da 766 milioni di euro, relativa ai 20 droni?
2) è normale che una procedura così importante abbia appena un paio di giorni di pubblicità? Un periodo così ristretto sembrerebbe del tutto singolare, anche in raffronto alle altre procedure intermediate dal MISE. 
3) è normale che l’invito a presentare le domande, che dovrebbe essere ben visibile a manager e professionisti in tutto il mondo (in nome di una sana competizione tra i migliori talenti) risultasse di difficile reperibilità perfino a chi vi prestava attenzione? 
Lei non si era accorto di nulla o vi erano ragioni particolari alla base della scelta?
Attendiamo una sua gentile risposta. La ringraziamo in anticipo per la sua cortesia e disponibilità.
Società del Merito
foto di: Joincube

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here