Home Economia SPREAD. IL GOVERNO INDICHI UN PERCORSO EQUILIBRATO PER TROVARE LE RISORSE.

SPREAD. IL GOVERNO INDICHI UN PERCORSO EQUILIBRATO PER TROVARE LE RISORSE.

2315
governo
foto di: ItaliaOggi
Il governo non può, ovviamente, dire ai funzionari ministeriali “tirate fuori i soldi”… ne’ affidarsi troppo facilmente al debito (specie quando questo è già oltre il 130%).
L’Italia ogni anno si rivolge ai mercati finanziari per chiedere in prestito il denaro che serve a pagare pensioni, scuola, sanità, difesa, giustizia… Si tratta di circa 400 miliardi. Se la situazione politica sembra incerta, essi pretenderanno interessi più alti. Ecco perché oggi lo spread è arrivato a oltre 300 punti base. Sembra dunque non corretto individuarne le cause nella volontà “dei mercati” di fare opposizione al governo. Piuttosto sembra una valutazione di tipo economico: quella che fa chiunque debba decidere se prestare soldi a un altro.
D’altra parte un governo ha il diritto di realizzare il proprio programma politico.

Che fare allora?

Indicare un percorso equilibrato per trovare le risorse che occorrono a realizzare i programmi. Certo per farlo occorre avere una visione politica e basarla sulla conoscenza. Le buone intenzioni (da sole) purtroppo non bastano… anche perché (si sa) di esse è già lastricata la via per l’Inferno.

1 COMMENT

  1. E adesso quella via è diventata un’autostrada.
    Forse per costruirla – perché era una priorità – sono stati esuriti i fondi disponibili e non si costruisce nient’altro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here